• mmaryrosa76

Intervista per Percorso di rilancio professionale

#rifiorireitalenti

Che cosa ha significato per te intraprendere un percorso di Rilancio Professionale?

E’ stata una bellissima esperienza che mi ha fatto scoprire un mondo che non conoscevo, è molto utile per la ricollocazione perché ti insegna a fare un bilancio delle tue competenze, a capire quale sono i tuoi punti di forza e su quali aree lavorare per migliorare la tua professionalità.

Ti aiuta a creare un C.V. efficace, a capire come affrontare il colloquio e quali sono le strade da intraprendere per la ricerca di un nuovo lavoro ,insomma, ti accompagna nel percorso di riqualificazione e ricollocazione.

Quanto secondo te è stato importante riuscire a creare un CV efficace?

In un mondo dove le richieste di lavoro sono numerose e i recruiter devono visionari numerosi C.V. in poco tempo, è molto importante creare un C.V. ben strutturato perché attira l’attenzione e la curiosità del selezionatore che non lo scarta a priori perché perde troppo tempo a leggerlo ma, al contrario in pochi minuti riesce a valutare le esperienze e le qualità del candidato quindi, secondo me, un C.V. ben strutturato quindi efficace è una carta vincente per arrivare ad ottenere un colloquio.

Secondo te sono servite le simulazioni dei colloqui di selezione?

A me personalmente sono servite moltissimo perché è come se mi fossi “allenata” a fare il colloquio e mi ha dato più sicurezza nell’affrontare una situazione a cui non ero abituata.

Anche il fatto di sapere in anticipo quali sono le possibili domande che ti verranno fatte e quindi prepararsi le risposte o comunque sapere come dovresti rispondere ti evita di trovarti in una situazione che potrebbe pregiudicare la scelta del selezionatore nei tuoi confronti.


Durante il percorso che tipo di emozioni hai provato?

Soddisfazione perché in alcuni casi mi ha confermato che stavo percorrendo la strada giusta ma nello stesso tempo ha messo in luce quali erano le aree da migliorare.

Ho imparato cose nuove che non avrei mai imparato da sola ma soprattutto mi ha aiutato a muovermi nel mercato del lavoro, quali sono i possibili metodi di ricerca, l’Automarketing, il networking ed imparare cose nuove a me dà soddisfazione.


Quanto secondo te è importante la formazione durante un periodo di mobilità e/o cassa integrazione?

Molto perché si possono allargare le proprie conoscenze o addirittura reinventarsi una nuova occupazione più consona alla propria personalità.

Ti aiuta anche psicologicamente perché ti tiene occupata e il distacco dalla routine quotidiana del lavoro diventa più sopportabile.


Cosa pensi delle persone over 50 in cerca di lavoro?

Penso che non ci si deve arrendere mai e anche se è difficile per una persona over 50 trovare un posto di lavoro, hanno dalla loro parte un know how e un’esperienza che i giovani non hanno.

Credo che le aziende dovrebbero dare più possibilità agli over 50 perché con la loro esperienza posso dare un contributo notevole alla crescita dell’azienda.


Consiglieresti un percorso di questo tipo per un ricollocamento?

Si sicuramente perché ti aiuta a riconoscere le tue competenze, i tuoi punti di forza e le tue motivazioni, cose che spesso si danno per scontate perché non ci si sofferma mai a fare un bilancio delle competenze e delle proprie skills.

Con un percorso di questo tipo ci si può anche rendere conto di quale è la propria spendibilità nel mercato del lavoro.



3 visualizzazioni0 commenti

Post recenti

Mostra tutti